Associazione Italiana Mastocitosi ONLUS

 

Resoconto assemblea Generale dei Soci ASIMAS

Si è tenuta il giorno sabato 12 maggio 2012 a Castello di Argile (BO) l'assemblea annuale dei soci.

Dopo aver approvato il bilancio all'unanimità (che è disponibile nella sezione riservata ai soci) si sono analizzati i diversi punti dell'ordine del giorno, dove una gradita sorpresa è stata riservata ai soci vecchi e nuovi che, nonostante la giornata afosa, numerosi hanno attraversato l'Italia per partecipare all'incontro di primavera: è stato comunicato il risultato della raccolta 5 x 1000 per l'anno 2010.

Sono stati 631 amici che hanno inserito il nostro codice fiscale 91025340471 nella dichiarazione dei redditi (come riportato al progressivo 3379 dell'elenco ministeriale che potete trovare nella sezione riservata): è doveroso ringraziare tutti coloro che ci stanno dando fiducia e ci sono vicini invitando tutti a rinnovare anche per quest'anno la destinazione del 5 x 1000 alla nostra associazione.

L'assemblea ha deliberato di elargire 19.000 euro con le seguenti finalità:

a) Borsa di studio di 12.000 euro all'Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR. S.Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona - Salerno per "Attività cliniche, ambulatoriale e di ricerca sulla mastocitosi" nel dipartimento di Specialità Mediche dirette dal Prof. Perillo sotto la supervisione del Prof. Massimo Triggiani.

b) Finanziamento di 7.000 euro al DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E ONCOLOGIA UMANA - TORINO per un progetto di ricerca: "studio dei marcatori meno invasivi e più specifici di potenziali interessamento d'organo della mastocitosi" coordianto dal dr. Enrico Heffler.

Dopo 5 anni di attività l'ASIMAS inizia concretamente a partecipare alla ricerca grazie a tutti voi che con le vostre donazioni e la semplcie firma del 5x1000 ci aiutate e sostenete: e un inizio, che tutti speriamo possa continuare nel tempo, con contributi sempre più importati sia come numero che come importi.

Invitiamo anche i malati non ancora associati ad unirsi a noi, iscrivendosi alla nostra associazione, perchè solo con l'unione e l'aiuto di tutti possiamo raggiungere i nostri obiettivi e cercare di migliorare la qualità della vita dei malati di mastocitosi.